CARDACI JOMI optLa Jomi Salerno si aggiudica il 19° memorial Tacca disputato lo scorso fine settimana in quel di Cassano Magnago. Ottime indicazioni sono giunte dalla kermesse lombarda al tecnico Salvo Cardaci in vista del prossimo torneo di serie A di pallamano femminile. “La vittoria al torneo internazionale di Cassano Magnago è stata significativa soprattutto dal punto di vista mentale con la squadra che ancora non è al top della forma, dopo appena tre settimane di preparazione, ma che ha già mostrato di saper tenere abbastanza bene il campo contro formazioni brillanti che hanno iniziato la preparazione fisica da qualche settimana. Dal punto di vista tecnico, invece, le quattro gare contro le slovene del Koper, le croate del Tresnjevka, le bosniache del Brod ed infine contro il Cassano ci hanno dato diverse positive indicazioni con le giovani Ferrari, Casale, Romeo, Lauretti, Lamberti e De Somma che hanno mostrato apprezzabili miglioramenti”. In merito alla cosiddetta “vecchia guardia” poi il trainer della compagine salernitana non esita ad affermare… “Nulla da dire, saranno ancora loro le trascinatrici della squadra. Inoltre le nuove arrivate Prunster e Gomez hanno mostrato a tutti cosa sono in grado di fare”. Parole d’elogio infine coach Salvo Cardaci le spende per Valentina Landri… “Vorrei spendere una parola in più per Valentina Landri che migliora fisicamente e tecnicamente giorno dopo giorno. Sono certo, disputerà una stagione da protagonista”. Ora capitan Coppola e compagne si godranno qualche giorno di meritato riposo prima della ripresa della preparazione fissata per mercoledì mattina. La Jomi Salerno tornerà in campo sabato 10 settembre (fischio d’inizio ore 17) per affrontare in amichevole la neo promossa Flavioni Civitavecchia di coach Patrizio Pacifico.