Prova d’orgoglio della Jomi Salerno che sfiora il successo nella gara di ritorno del Round 1 di EHF Cup ed esce a testa alta dalla competizione europea. Le salernitane cedono infatti solo nel finale il passo alle fortissime francesi del Cercle Dijon Bourgogne con il punteggio di 24 a 22. LA PARTITA: Parte subito forte la Jomi Salerno che si porta in vantaggio sul 6 – 4 costringendo il tecnico transalpino a correre ai ripari ed a chiamare time out. Al ritorno in campo il Cercle Dijon Bourgogne mette a segno delle reti pesanti ma la Jomi Salerno resta sempre avanti nel punteggio (11 – 9). La prima frazione di gioco si chiude con la Jomi Salerno avanti con il risultato di 13 – 11.  Nel secondo tempo è ancora la formazione salernitana guidata da Neven Hrupec a fare la partita ed a portarsi avanti con il punteggio di 15 a 12. Capitan Coppola e compagne tengono sempre in mano il pallino del gioco, riuscendo a mantenere sempre un discreto vantaggio nei confronti delle fortissime avversarie (17 – 15). Nei minuti conclusivi la Jomi Salerno accusa un leggero calo fisico, le avversarie non si lasciano pregare due volte e trovano il pareggio con Rysankova. Le due formazioni si affrontano a viso aperto, il match in questi minuti viaggia sui binari della parità. Il Cercle Dijon Bourgogne fa poi valere il suo maggior tasso tecnico chiudendo i conti sul 24 a 22. Messa da parte la parentesi europea la Jomi Salerno si concentrerà sul prossimo torneo di serie A1 femminile che prenderà il via il prossimo 7 ottobre con la trasferta di Civitavecchia contro il Flavioni.