ALLA PALUMBO PROVE GENERALI DELLA FINALE SCUDETTO

Prove generali di Finale Scudetto sabato alla Palumbo dove, in una gara senza particolare interesse di classifica, la Jomi Salerno affronterà il Conversano in un gustoso anticipo di quella che sarà, a partire da sabato 10 maggio, la Finale Scudetto. I risultati della penultima giornata della Poule Scudetto hanno, infatti, stabilito che saranno proprio le due squadre, sabato avversarie alla Palumbo, a contendersi il tricolore. Scherzo di un calendario che non aveva, evidentemente, fatto i conti con lo strapotere dei due team che hanno, in pratica, dominato l’intera stagione. Dopo essersi trovate di fronte in Finale di Coppa Italia a Casalgrande, e in quell’occasione si impose la Jomi di misura al termine di una partita emozionante, campane e pugliesi concederanno il bis in Finale Scudetto con la Jomi che, avendo chiuso anche la Poule al primo posto, avrà il vantaggio di poter giocare tra le mura amiche l’eventuale gara di bella. Ma a questo le due squadre, evidentemente, penseranno a partire solo dalla prossima settimana. Per il momento la Jomi si concentra sulla gara di sabato che per le salernitane ha un sapore speciale in quanto le Campionesse d’Italia in carica vorranno a tutti i costi, a prescindere dal significato del match, mantenere intatta l’inviolabilità della Palumbo che dura da due stagioni. Ovvio che coach Nasta prepari la gara di sabato in prospettiva finale provando qualche alternativa. Altrettanto farà, sulla sponda opposta il Conversano. “Una partita indubbiamente insolita – commenta il tecnico salernitano – in quanto le due squadre proveranno a risparmiare qualche forza in vista della Finale pur non tralasciando la posta in palio in quanto una vittoria o una sconfitta potrebbe avere anche importanti ripercussione sul morale. Per quanto ci riguarda faremo come a Mestrino, scenderemo in campo per vincere concedendo, però, anche ampia rotazione a tutte le giocatrici del roster”.

Carrello