Cardaci: “Jomi, nessuna distrazione”

ferrara - sa

ferrara - saAutentico testa coda quello in programma sabato (inizio ore 18:30) alla Palestra Palumbo tra Jomi Salerno e Schenna nel match valido quale seconda giornata del girone di ritorno del torneo di serie A di pallamano femminile. Si affrontano in pratica la prima e l’ultima della classe: la formazione salernitana è infatti in testa con trenta punti e proverà a centrare l’undicesima vittoria stagionale mentre lo Schenna è ancora fermo al palo con zero punti al suo attivo.

“Sulla carta sembra una partita dal pronostico scontato ma la nostra squadra le partite – afferma il tecnico della Jomi Salerno, Salvo Cardacideve continuarle a giocare una per volta e anche sabato prossimo dovremo mantenere alta la concentrazione per provare a continuare la nostra striscia positiva che ci vede ancora imbattuti in campionato. Anche a Ferrara, nel turno precedente, come in altre gare di questa stagione abbiamo avuto dei passaggi a vuoto che in un campionato così equilibrato non possiamo assolutamente permetterci. Nel momento in cui, ad inizio ripresa, le nostre ragazze hanno ritrovato la concentrazione giusta è stato tutto più facile e siamo riusciti a conquistare un successo davvero importante in un campo storicamente ostico per il Salerno”. Il pericolo imminente in gare come quella in programma sabato alla Palestra Palumbo contro lo Schenna è sempre quello di sottovalutare le avversarie sentendosi già con la vittoria in tasca. Lo sa bene il tecnico della Jomi Salerno Salvo Cardaci che in merito afferma… “Contro Schenna attuale fanalino di coda, insomma, non sono ammesse distrazioni e vorrei tanto poter dare spazio anche alle giovani della nostra rosa che meritano con il loro impegno giornaliero di essere protagoniste. Attenzione dunque alla formazione guidata da Karlheinz Zöschg che con il trio formato dalla croata Lisica e dalle giovani ma assai promettenti Eder e Abfalter ha messo in difficoltà parecchie formazioni perdendo spesso di misura contro squadre certamente più attrezzate ed esperte di loro”. Nonostante il primato in classifica il tecnico della compagine salernitana veste i panni del pompiere gettando acqua sul fuoco del facile entusiasmo… “La stagione è ancora lunga e piena di insidie e nonostante il primo posto in classifica – termina l’allenatore della Jomi Salerno Salvo Cardacicontinuo a ripetere al gruppo che dobbiamo rimanere con i piedi per terra continuando a lavorare con l’entusiasmo e la voglia di questi mesi. Non siamo le favorite per vincere il tricolore ma io credo fortemente in queste ragazze e allora bisogna continuare ad allenarsi con determinazione poiché i risultati brillanti di questi mesi non sono frutto del caso”.

Carrello