CUP WINNERS’ CUP LA JOMI SALERNO PAREGGIA IL PRIMO MATCH

Questa sera la Palumbo ospita la prima giornata di andata del Round 3, della Cup Winners’ Cup, tra le norvegesi del Tertnes Bergen e la Jomi Pdo Salerno. La pallamano europea approda a Salerno per offrire una spettacolare dimostrazione dell’handball femminile, lo scorso ottobre la Jomi riuscì a superare il secondo turno della Coppa contro le svizzere dello Spono, con una doppia vittoria.

Nel frattempo il campionato nazionale non si ferma e le altre osservano il quinto turno del girone di andata, che la Jomi recupererà con una partita infrasettimanale in sardegna.

Prima del fischio d’inizio la Palumbo si ferma per un minuto di raccoglimento per ricordare gli atleti scomparsi in questi giorni, Raimondo Inveo e la giovanissima Francesca Viscido.

Da pronostico le norvegesi partono da favorite, ma la Jomi non si piega e gioca la sua gara con orgoglio e dignità. Primi 25 minuti del primo tempo la Jomi percorre il match con un gap di due reti che non riesce a saldare fino agli ultimi 5 minuti.

Sono gli ultimi 5 minuti,  in cui la Jomi Pdo Salerno domina , stabilita la parità con una rete della Belotti al 5”32 secondi(12 a 12), tutto scorre in favore delle salernitane, con Pavlyk, Ettaqi, Prast e Vnyukova protagoniste del rilancio. Il pubblico esplode  davanti ad una prestazione incredibile,la Jomi rientra nello spogliatoio con il risultato di 13 a 15, dopo che le norvegesi hanno dominato per la maggior parte del primo tempo, offrendo  variazioni di gioco velocissime in attacco e una difesa aggressiva ed attenta.

Seconda frazione di gioco le padrone di casa per i primi quindici minuti allungano le distanze portandosi anche sul più 4(14 a 18) dopo tre minuti di gioco, ma nell’ultimo quarto le norvegesi ristabiliscono la situazione in loro favore, portandosi sulla parità 24 a 24. La Jomi Salerno non molla e la partita si trasforma in un batti e ribatti tiratissimo, tra le due formazioni che si contengono il risultato, straordinaria Prunster tra i pali, ma da segnalare per il Bergen l’ottima ala sinistra, la Gosse autrice di numeri di gioco spettacolari con 9 reti in attivo. Tra le top scorrer della Jomi spicca la russa Vinyukova con 10 reti e Pavlyk con 7 reti.

Il primo match di andata si conclude con un inaspettato pareggio 30 a 30, a domani la finalissima per la qualificazione al prossimo turno, giochi aperti per entrambe le formazioni, appuntamento alle 18.30.

Tertnes Bergen HANDBALL: Andreassen3, Davidsen, Einarsdottir, Gosse9, Hauge, Hilby1,  Lied 6, Loeseth2, Lygren,Lijegren,6,Skogrand 4,Sörheim2 . All. Tore Johannessen

JOMI SALERNO:  Avram 5,Ettaqi 3,Violante, Belotti 5,Coppola , Prunster, Diome,Ferrentino, Iacovello, Vinyukova10,Lauretti Matos, Casale,Prast 3, Pavlyk 7.

Arbitri: Marija Ilieva (MKD)-Silvana Karbeska (MKD)

Delegato EHF: Kyriakos Kaplanis (CYP)

 

P.T 13 – 15 Risultato finale 33 – 33

 

 

 

Carrello