EHF CHAMPIONS LEAGUE: LE AVVERSARIE DELLA JOMI SALERNO. ECCO IL ROSTOV-DON

Si avvicina l’appuntamento più atteso della stagione per la Jomi Salerno: i preliminari della EHF Champions League in programma al PalaSele di Eboli ( Salerno ) il 14 e il 15 Settembre.
La formazione allenata da Giovanni Nasta è stata inserita nel gruppo 4 di qualificazione insieme a WHC Vardar, Rostov – Don e Fleury Loiret Handball.
Le semifinali in programma il 14 Settembre vedranno contrapposte le russe del Rostov – Don e le francesi del Fleury Loiret Handball nella prima gara, a seguire il match tra Jomi Salerno e WHC Vardar, forte formazione macedone dove milita l’ex Biljana Crvenkoska. Il 15 Settembre andranno, invece, in scena le finali dove si conoscerà la formazione che accederà alla fase a gironi della prestigiosa EHF Champions League.

Il Rostov- Don milita nel campionato maggiore russo, nella stagione 2012/2013 la squadra si laurea Vice- Campione di Russia, agguantando anche la sesta Coppa Nazionale della propria bacheca.

Per questa stagione la squadra si è impreziosita in particolare con gli arrivi dell’ala sinistra Viktoriya Borshchenko, del terzino destro Kristina Elez e della forte ala destra Iuliia Managarova, nella passata stagione semifinalista in Champions League con le rumene dell’ Oltchim Valcea.
Tra le fila della formazione russa milita, inoltre, il terzino sinistro Vlada Bobrovnikova, tornata a giocare in Russia dopo l’esperienza in Italia con le maglie di Teramo e Sassari.
“ Sono tornata a giocare a casa, nel Rostov-Don. La città in cui mi alleno è molto vicina alla città in cui sono nata e dove si trovano i miei genitori – dichiara Vlada Bobrovnikova – mi trovo molto bene con tutte le mie compagne di squadra che già conoscevo, siamo davvero un bel gruppo.
Sinceramente mi manca tanto l’ Italia, in particolar modo la Sardegna, dove ho lasciato tantissimi amici e bei ricordi, mentre a Teramo ho avuto la possibilità di provare sulla mia pelle l’emozione di vincere uno scudetto. Non vedo l’ora di ritornare in Italia, a Salerno.
Questa fase di qualificazione alla Champions League sarà una grandissima festa di pallamano per tutti – prosegue la giocatrice – un bel torneo con belle squadre. Il nostro obiettivo, ovviamente, sarà quello di vincere e portare a casa la possibilità di poter far assistere ai nostri tifosi queste prestigiose partite.
Insomma sono molto contenta di affrontare questi preliminari in Italia, mi sento come a casa e spero che questa sensazione mi aiuterà in campo, così come il sostegno dei tifosi di Salerno, sempre numerosi in queste occasioni.
Ora stiamo preparando con molta attenzione la gara col Fleury – conclude Vlada Bobrovnikova – per cercare di centrare la finale del 15 Settembre. Per quel che riguarda la Jomi Salerno, non seguo la squadra da un paio di anni ma sarà, senza dubbio, una grandissima esperienza per le ragazze, l’intera società a cui faccio un grandissimo in bocca al lupo”.

Carrello