EHF European Cup: La Jomi Salerno pesca le turche dell’Ankara Yenimahalle

Si sono svolti questa mattina (martedì 19 luglio) presso la sede della EHF a Vienna, i sorteggi relativi alle competizioni europee relative alla stagione 2022 – 2023. Saranno le turche dell’Ankara Yenimahalle le avversarie della Jomi Salerno nel Round 2 della European Cup. Avversaria turca per la Jomi Salerno, messa dal sorteggio di fronte allo Yenimahalle Ankara. Vincitrice della Superleague nel 2014, lo Yenimahalle ha come migliore risultato europeo il raggiungimento degli ottavi di finale della Challenge Cup nel 2019. Le avversarie del club campano hanno chiuso lo scorso campionato turco al 5° posto. La Jomi Salerno, insieme alle campionesse d’Italia in carica del Brixen Südtirol, all’Alì Best Espresso Mestrino ed alla Cassa Rurale Pontinia rappresenterà l’Italia nella competizione continentale: le quattro compagini saranno tutte ai nastri di partenza del Round 2 che si svolgerà nel mese di ottobre con le gare programmate per l’8-9 Ottobre (andata) e per il 15-16 ottobre (ritorno). Le campionesse d’Italia del Brixen sfideranno le portoghesi del Madeira, club con una lunga tradizione sia in patria che in ambito continentale. Le lusitane hanno preso parte a nove edizioni della Champions League – l’ultima nel 2010 – e lo scorso anno si sono fermate al round 3 della European Cup. A livello nazionale hanno vinto 15 volte il campionato portoghese tra il 1999 e il 2021. L’Alì-Best Espresso Mestrino affronterà invece il Gijon, squadra proveniente dalla costa nord della Spagna e reduce dalla quarta posizione nella Division de Honor nella stagione 2021/22. La migliore marcatrice è stata la brasiliana Juliana Lima con 117 reti. Il debutto europeo della Cassa Rurale Pontinia avverrà contro le svizzere dello Zug, cinque volte vincitrici del massimo della Premium League tra il 2010 e il 2021. È ventennale l’esperienza delle elvetiche nelle competizioni europee: la prima volta nel 2002, passando anche per due partecipazioni in Champions League. Lo scorso anno lo Zug ha chiuso il campionato svizzero al terzo posto.

Carrello