Jomi, inizia ufficialmente la stagione. Ed in Challenge c’è l’ Haukar

cardaci

cardaciLa Jomi Salerno, con l’uscita ufficiale dei calendari per il prossimo campionato di A1 femminile, si prepara a cominciare. Il prossimo torneo di massima serie sarà di 14 squadre e sulla carta si preannuncia lungo e faticoso, ma sicuramente avvincente.

Le campane esordiranno tra le mura amiche della “Palumbo” contro la neopromossa Olimpica Dossobuono in data 24 Settembre, giorno della prima giornata di campionato. Il tecnico Salvo Cardaci, al secondo anno alla guida della Jomi, si esprime sulla vicenda formula-campionato e sul primo impegno che li aspetta: “Sul campionato di serie A a 14 squadre credo, anzi spero, sia più avvincente del solito. Erano diversi anni che non si assisteva al torneo di massima serie femminile con tutte queste formazioni al via e quindi c’è tanta curosità da parte di tutti. Sul livello tecnico non posso esprimere attualmente un giudizio anche perché ben cinque di queste compagini vengono dalla 2^ divisione e bisognerà vedere come si attrezzeranno per non soffrire più di tanto il salto di categoria. L’Estense Ferrara nasce praticamente da una costola dell’Ariosto e quindi bisognerà vedere come riuscirà a comporre la rosa definitiva, mentre Teramo con questa “fusione” tra le due squadre cittadine potrà secondo me recitare un ruolo importante. Il debutto della mia squadra sarà davanti al pubblico amico contro il neo promosso Dossobuono che ha certamente una ottima intelaiatura di base e pare che si stia muovendo bene anche nel mercato per cui sarà subito un test impegnativo per verificare le nostre reali ambizioni”. Non sarà solo il campionato, però, a caratterizzare i primi mesi di attività della compagine campana. La compagine del presidente Pisapia, infatti, sarà protagonista anche sul palcoscenico internazionale della Challenge Cup partendo dal Round 3: il sorteggio di Vienna ha opposto alle salernitane le islandesi dell’Haukar con le gare in programma il 12/13 Novembre in Islanda ed il ritorno il 19/20 dello stesso mese a Salerno. “Sorteggio di Coppa? La formazione islandese dell’Haukar sarà di certo un avversario temibile ma sinceramente credo alla nostra portata – prosegue il tecnico Salvo Cardaci –  per quelle poche notizie che sono riuscito ad avere in queste ultime ore e qualche video delle nostre avversarie impegnate nello scorso campionato. In ogni modo sarà ancora una bella esperienza per le ragazze salernitane e per i nuovi arrivi con il chiaro obiettivo di ben figurare e contemporaneamente dimostrare il loro valore in campo internazionale”.

Carrello