JOMI SALERNO, PREOCCUPAZIONE ALLA VIGILIA DELLA TRASFERTA DI ODERZO. IN GIORNATA SECONDO GIRO DI TAMPONI

Preoccupazione in casa Jomi Salerno alla vigilia dell’importante trasferta sul campo della Mechanic System Oderzo, seconda forza del campionato proprio alle spalle del team salernitano. Solo al termine del secondo giro di tamponi programmato nel pomeriggio emergerà con chiarezza il quadro della situazione già abbastanza delicata alla luce delle accertate positività al Covid 19 registrate negli ultimi giorni. “Attendiamo l’esito dei tamponi – osserva il tecnico Laura Avram – ma non nascondo un velo di preoccupazione per quello che è successo in questi giorni. Davvero facciamo fatica a capire cosa sia potuto accadere in quest’ultima settimana dopo che all’ultimo test, effettuato giovedì 28 dopo la gara contro Cingoli e prima dell’impegno contro Leno, tutto il gruppo, compreso lo staff tecnico, era risultato negativo ai controlli effettuati. Negli ultimi sette giorni, in pratica da domenica, invece, la situazione si è complicata. Speriamo bene – aggiunge Avram – perché siamo alla vigilia di appuntamenti importanti, la sfida sul campo dell’Oderzo, l’unica squadra ad averci battuto in campionato, e poi le Finals di Coppa Italia dove vogliamo difendere e possibilmente confermare il successo conquistato l’anno passato a Siena. La squadra – conclude il tecnico della Jomi Salerno – è in un buon momento di forma, le recenti defezioni ci hanno un po’ destabilizzato dal punto di vista mentale ma come sempre in campo sapremo tirar fuori il meglio. Indubbiamente l’Oderzo è una squadra forte, molto tosta e compatta che dopo aver pagato dazio al Covid ora si sta rimettendo in carreggiata e come sempre saprà essere all’altezza della situazione. Noi dovremo essere altrettanto forti e determinate”. La Jomi, come da protocollo, effettuerà nel pomeriggio il giro di tamponi (già il secondo in questa tormentata settimana) prima di diramare la lista delle convocate. Domani la partenza per il Veneto.

Carrello