JOMI SALERNO SUL TETTO D’ITALIA

Finalissima salernitana, tra le porte della Palumbo, davanti a più di mille spettatori, 150 dei quali provenienti da Conversano.
La Storia racconta che Salerno è , e resterà campione d’Italia e nel secondo tempo le ragazze di coach Nasta scrivono ancora un capitolo vincente per la Jomi Salerno, dominando tutto il secondo tempo.
E’ la vittoria dell’intero gruppo tutte hanno reso indimenticabile quetsa serata, che ha visto brillare le stelle di Salerno.
Come da pronostico gara non facile, nessuno è pronto a mollare dopo aver sciupato nei primi minuti due occasioni, mancando i settemetri con Blotti ed Avram, la prima rete arriva da parte delle pugliesi con Ganga,la squadra Suada domina per quasi tutto il primo tempo, solo per due volte con la Ettqi al 17” e con la Belotti all’8” la Jomi trova il pareggio.
Negli ultimi minuti del primo tempo, per la prima volta la squadra di Nasta trova il vantaggio per la prima volt, ancora con Ettaqi sul 9 a 8 , purtroppo subito dopo ribattuto da Ganga , a riposonegli spogliatoi sulla parità di 9 a9.
Primi dieci minuti del secondo tempo la Jomi raggiunge il +4 con Belotti ed Ettaqi , entrambe in gran spolvero. A dieci minuti dalla fine sempre con la Belotti , la Jomi raggiunge il massimo vantaggio della gara con il parziale di 19 a 14.
Negli ultimi 5” il Conversano non molla e cerca di raggiungere le salernitane con Olivero e Fannelli, ma la Jomi difende il vantaggio e vince il suo quarto scudetto con il risultato di 22 a 20.

 

Jomi Salerno: Avram1 , Ettaqi 7, Belotti 8, Coppola 1, Prunster, Diome, Napoletano , Ferrentino, Iacovello, Pavlyk , Vinyukova 4, Lauretti, Casale, Prast1. All: Giovanni Nasta

Amatori Conversano: Babbo, Barani 1, Chiarappa , Fanelli2, Ganga4 , Giona, La Presentazione, Lopriore, Minoia, Oliveri2 , Piffer, Rotondo 4, Roscino,Mastroscianni, Duran 7. All: Suada Sejmenovic

Arbitri:Cosenza – Schiavone
P.T. 9-9
Risultato finale:22-20

 

Carrello