Jomi Salerno, trasferta a Sassari nella 5^ giornata di ritorno.

Nuovo appuntamento con il campionato per la Jomi Salerno. Le atlete allenate da mister Christophe Cassan sono attese dalla trasferta sul campo del Lions Sassari, gara in programma alle ore 21.30 di domani, sabato 17 febbraio. Dopo la vittoria conquistata alla Palumbo di Salerno lo scorso fine settimana, con l’ampio successo ottenuto nella gara di esordio di coach Cassan contro il Dossobuono, le salernitane hanno ancora una possibilità per dare continuità ai buoni risultati fin qui ottenuti in campionato e non concedere tranquillità alla primatista Erice, ad una sola distanza in classifica. La gara d’andata tra Jomi Salerno e Lions Sassari si concluse con la netta vittoria delle padrone di casa che, alla Palumbo, si imposero con il risultato di 33 – 12. Complicatissima, invece, la situazione di classifica del Lions Sassari che resta, alla 5^ giornata di ritorno, ancora senza punti.

 

Sarà possibile seguire in diretta la gara collegandosi al canale youtube della FIGH (https://www.youtube.com/@PallamanoTVfigh) oppure attraverso la piattaforma Pallamano TV (https://www.federhandball.it/pallamanotv) .

 

Dobbiamo continuare a fare dei piccoli passi in avanti ogni giorno, dobbiamo lavorare – ha dichiarato mister Christophe Cassan -. Quello di domani è un match importante per la nostra crescita, dobbiamo essere concentrati, siamo focalizzati sul nostro gioco in difesa e in attacco. È una trasferta impegnativa, anche per il lungo viaggio, dobbiamo fare attenzione anche per questo.

 

Sicuramente stiamo svolgendo una tipologia di lavoro diversa rispetto a quella che eravamo abituati ad avere a Salerno negli ultimi anni – ha dichiarato il capitano della Jomi Salerno Pina Napoletano -. È una pallamano diversa, una pallamano di natura internazionale. Abbiamo ancora bisogno di un po’ di tempo per adattarci, ma la squadra sta dimostrando di essere ben predisposta ad accettare questa nuova tipologia di lavoro. La vittoria di sabato scorso ci ha aiutato molto, perché dopo la sconfitta in Coppa Italia eravamo tutte un po’ amareggiate e un po’ deluse, dal punto di vista morale. Domani ci aspetta la trasferta a Sassari e cercheremo di mettere in campo quello che il nuovo mister ci chiede”.

 

Carrello