JOMI SALERNO, UNA STAGIONE IN SESSANTA MINUTI

phoca thumb l dsc 1126

phoca thumb l dsc 1126Tutto in una partita. Una stagione intera in sessanta, tiratissimi minuti. La Jomi Salerno si giocherà una stagione di duro ed intenso lavoro nell’imperdibile Gara Tre di Finale Scudetto. A contendere il tricolore alle salernitane, Campionesse d’Italia in carica, sarà l’Amatori Conversano, avversario fiero e di qualità come dimostrato nell’arco dell’intera stagione. Dopo i pareggi maturati in Gara Uno e Gara Due, la terza e decisiva partita di Bella dovrà necessariamente emettere un verdetto definitivo e inappellabile. Tutto si deciderà in una Palumbo ribollente di tifo e passione, per l’occasione ampliata nella capienza per offrire anche agli appassionati tifosi che giungeranno da Conversano di godere dello spettacolo. “Rispettando le giuste esigenze della tifoseria pugliese – sottolinea il presidente della Jomi, Mario Pisapia – abbiamo predisposto una tribuna ad hoc che va ad aggiungersi ad una parte della tribuna preesistente. I tifosi del Conversano saranno tutti insieme per sostenere la loro squadra del cuore così come faranno i nostri. Sarà una bellissima giornata di sport, per quanto mi riguarda la speranza è che alla fine sia la Jomi a gioire. Ma prima di tutto viene lo spirito sportivo e il fair play”. La settimana post Gara Due è scivolata via veloce senza particolari intoppi. La Jomi si è allenata bene, recuperando le forze e smaltendo qualche acciacco. “Conto di presentare in campo una squadra tonica, aggressiva e molto concentrata – dice coach Nasta – abbiamo riflettuto a lungo sugli errori commessi nelle prime due gare e crediamo di aver trovato l’antidoto giusto. Ma sarà soltanto il campo, l’esito di questa partita, a confermarlo. Pronostici? Non credo sia il caso di farne. Il Conversano ha dimostrato in tutta la stagione e in queste gare di Finale in modo particolare di essere un avversario in gamba, tosto, coraggioso e motivato. Ci aspetta una partita tosta ma credo che saremo all’altezza del compito e della responsabilità”. Alla Palumbo previsto il tutto esaurito, “sold out” per una gara che promette di regalare emozioni forti. La Jomi Salerno punta al titolo, il quarto nelle ultime cinque stagioni; il Conversano, alla sua prima Finale Scudetto, insegue il sogno del primo Tricolore. Tutto pronto, fuori i secondi….

 

 

Carrello