Jomi Salerno verso il terzo impegno di campionato. Alla Palestra Palumbo arriva Erice. Napoletano: “Faremo valere la nostra forza in campo”

Alla Palestra Caporale Palumbo di Salerno prosegue la preparazione della Jomi Salerno in vista del match, il secondo casalingo, in programma sabato 24 settembre alle ore 18.30 contro Erice. Bottino pieno per le ragazze allenate da Laura Avram che, con 4 punti conquistati nelle prime due sfide del campionato, si dividono la testa della classifica di serie A1 assieme a Brixen, Prato ed Erice, prossima avversaria delle salernitane. Avvio incoraggiante, dunque, anche per le giocatrici di Filiberto Kokuca reduci dalla vittoria sul campo di Pontinia e da quella conquistata in casa sul Mestrino.  Per Napoletano e campagne è tempo, quindi, di allenamenti, con la preparazione che prosegue ad alta intensità proprio in vista del big match del prossimo sabato. Serenità e consapevolezza, dunque, a guidare il lavoro in settimana della Jomi, con le più giovani giocatrici e quelle invece arrivate dal mercato estivo che sempre più si stanno integrando nel gruppo.

 

Gli allenamenti sono ripresi lunedì, si stanno svolgendo ad alta intensità. Siamo tutte concentrate e proiettate al match del prossimo sabato. Sarà un big match, perché Erice si è rinforzato e non sta facendo mistero del fatto che voglia giocarsi i playoff. Noi dal canto nostro lavoriamo serene e consapevoli delle nostre capacità. Sia le nuove giocatrici, sia le giocatrici più giovani si sono amalgamate al gruppo e già nelle prime due partite di campionato hanno detto la loro in campo – ha dichiarato il capitano della Jomi Salerno Pina Napoletano -. La partita di sabato sarà sicuramente difficile, perché Erice ha grande voglia di rivalsa e vuole dimostrare di poter competere per le prime posizioni. Da parte nostra, invece, c’è voglia di riaffermarci e far valere la nostra forza in campo. Vogliamo conquistare i due punti davanti al nostro pubblico che non ci fa mai mancare il proprio supporto, speriamo che sabato il Pala Palumbo sia colmo dei nostri tifosi”.

Carrello