La Jomi Salerno batte limpidamente la Casalgrande Padana e chiude aritmeticamente al primo posto la Poule Scudetto. Le salernitane, quando mancano due giornate al termine della post season, sanno già di poter godere del vantaggio di giocare tra le mura amiche l’eventuale gara – tre di Finale Scudetto. Percorso netto quello delle salernitane allenate da Dragan Rajic che potranno ora concedersi il lusso di giocare le ultime due gare dei play off senza l’angosci del risultato. Lo faranno? Difficile dirlo anche perchè la Jomi cova la speranza di centrare il Triplete mantenendo immacolata la caselle sconfitte. Ci riusciranno? Presto per dirlo, intanto Coppola e compagne si godranno le festività pasquali da Prime della Classe, attendendo il nome della squadra da affrontare in Finale. Alle spalle della Jomi, infatti, c’è bagarre con tre squadre raccolte in un fazzoletto di punti; Oderzo, Brixen e Casalgrande padana si giocheranno le legittime chance negli ultimi 120 minuti stagionali. Contro la Casalgrande padana, reduce dal prezioso blitz sul campo dell’Oderzo, la Jomi ha sciorinato una prestazione limpida e autoritaria non dando mai segnali di cedimento, mantenendo il comando delle operazioni dal primo all’ultimo minuto. Convincente la prestazione del collettivo, difficile stilare una classifica di merito tra le salernitane ben distribuite da Rajic nel corso dei sessanta minuti. Citazione particolare per la veterana Napoletano (in chiaro crescendo di forma) e per Rita Trombetta che dopo un lungo e faticoso percorso riabilitativo post intervento alla spalla sta ritornando sugli standard di rendimento della passata stagione