La Jomi batte il Cassano e chiude il 2020 in testa alla classifica

Al Pala Santa Filomena di Chieti, la Casa della Pallamano Italiana”, la Jomi Salerno supera il Cassano Magnago con il risultato finale di 16 a 29 nel match valevole per la tredicesima giornata della serie A Beretta e chiude l’anno in testa alla classifica. Un pur volitivo Cassano Magnago non riesce a tenere testa alla formazione allenata in panchina da coach Laura Avram. Privo anche oggi dell’infortunata Bianca Del Balzo il sette allenato da Milanovic prova a fermare gli attacchi della Jomi Salerno senza però riuscire nell’intento sperato. Il primo tempo si chiude così con il punteggio di 15 – 7 in favore del team campano. La musica non cambia nel secondo tempo. Manojlovic (7 reti a referto per lei) e Canessa (5 reti a referto) iniziano a segnare con una certa continuità. La Jomi Salerno allunga nel punteggio, Cassano prova dal canto suo con le sue giovani atlete a tenere testa alle salernitane. Il match si chiude con il successo di capitan Napoletano e compagne con il punteggio finale di 29 a 16. Successo importante per la Jomi Salerno che, al netto delle gare da recuperare dalle dirette avversarie, chiude il 2020 in testa alla serie A Beretta.

Cassano Magnago – Jomi Salerno 16 – 29 (primo tempo: 7 – 15)

Cassano: Bertolino, Brogi 2, Cobianchi 3, Del Balzo, Ferrazzi, Gozzi 2, Jovovic, Laita 3, Milan, Milosevic, Montoli 3, Piatti, Ponti, Romualdi 1, Visentin 1, Zanellini 1. Allenatore: Sasa Milanovic

Jomi Salerno: Canessa 5, Casale 1, Dalla Costa 2, Di Giugno, Ferrari, Gomez 2, Krnic 3, Lauretti Matos 2, Manojlovic 7, Motta, Napoletano, Romeo 4, Stettler 3. Allenatore: Laura Avram

Arbitri: Dionisi – Maccarone

Carrello