LA JOMI BATTE IL TERAMO E CONQUISTA I PLAY OFF SCUDETTO

10920922 10204971914809485 2722042561494618878 n

10920922 10204971914809485 2722042561494618878 nAd Oxi Pavlik è bastato un tempo per fare la differenza e regalare una vittoria importantissima alla Jomi Salerno che grazie ai tre punti conquistati nello scontro diretto contro Teramo aggancia secondo posto e qualificazione matematica ai play off scudetto per il settimo anno consecutivo. Immensa la fuoriclasse italo-ucraina che, reduce da due settimane di inattività, è riuscita a fare la differenza in appena trenta minuti, ma bene tutta la Jomi che ha voluto la vittoria a tutti i costi conquistandola con cuore e determinazione. Detto di Pavlik, menzione speciale per il contingenti tutto salernitano, il trio Coppola-Benincasa-Napoletano, sempre in partita, sempre acceso, cattivo nei momenti in cui il Teramo, trascinato dall’eterna Palarie, ha provato a mettere la partita sull’aggressività e la forza. E quando tutto diventava assai complicato, la partita rischiava di rimettersi in equilibrio (a metà ripresa), è toccato a Martina Iacovello fare la differenza, mettere in ghiaccio la vittoria. Missione compiuta per la Jomi che voleva a tutti i costi i tre punti, ma non si deprime troppo neanche il Teramo di Massotti che aveva già ricevuto nel pomeriggio la notizia della qualificazione ai play off grazie alla vittoria ottenuta dal Nuoro ai danni del Ferrara ora quinto a 17 punti e virtualmente fuori dalla posta season.

JOMI SALERNO-TERAMO 25-19 (10-9)

Jomi Salerno: Trombetta1 , Avram1 , Coppola 5, Lamberti, Napoletano 6, Iacovello, Pavlyk 7, Ferrentino, Benincasa 2, Lauretti, Casale, Lambiase, Beba 3 . All: Giovanni Nasta
Teramo: Savoca, Canessa B.2 ,Branconi, Palari e8 , Gioia 3 , Canzio, Stangoni, Stettler 1, Di Marcantonio, Canessa D. 3, Di Filippo, Medjiedovic 2, Bassanese, Pastor . All: Settimio Massotti

Arbitri: FATO – GUARINI

foto (Maurizio Sebastiano)

 

Carrello