La Jomi Salerno supera tra le mura amiche della Palestra Caporale Maggiore Palumbo l’HAC Nuoro nel recupero dell’ottava giornata di ritorno della serie A Beretta femminile. Netto il divario tra la formazione allenata da coach Laura Avram e la compagine allenata da coach Deiana. Match praticamente mai in discussione nonostante la buona volontà messa in campo dalle sarde. La prima frazione di gioco si chiude così con la Jomi Salerno avanti con il punteggio di 17 – 13. La musica non cambia nella ripresa. Capitan Napoletano e compagne prendono in largo nel punteggio, l’HAC Nuoro prova restare in scia grazie alle reti dell’esperta Domenica Satta. Finisce con la vittoria della Jomi Salerno con il punteggio di 31 – 23. Arrivano due punti che permettono alle salernitane di chiudere la stagione regolare con 44 punti all’attivo frutto di 21 vittorie, 2 pareggi ed una sola sconfitta. La sfida chiude così la Regular Season che porta con sé verdetti ed atti finali. A cominciare dal primo posto certo per la Jomi Salerno, per proseguire con le altre tre squadre certe di giocare i play – off per lo Scudetto. Alla squadra di Laura Avram si affiancano Mechanic System Oderzo, AC Life Style Erice e Brixen Sudtirol, anche se la proprietaria definitiva della terza piazza resta da decidere. In semifinale comunque la Jomi Salerno è certa di affrontare le siciliane dell’Ac Life Style Erice. Match d’andata in programma in Sicilia il prossimo 5 maggio, sfida di ritorno alla Palestra Caporale Maggiore Palumbo l’otto maggio. L’eventuale gara tre si disputerà sempre a Salerno il giorno successivo (domenica 9 maggio).

Jomi Salerno – HAC Nuoro 31 – 23 (primo tempo: 17 – 13)

Jomi Salerno: Ferrari, Dalla Costa 3, Krnic 1, Gomez 2, Romeo 5, Di Giugno, Stettler 2, Manojlovic 4, Napoletano 6, Lauretti Matos 6, Casale, Landri, Canessa Perez 1, De Santis 1. Allenatore: Laura Avram

HAC Nuoro: Sitzia, Notarianni 3, Madau 4, Podda, Mostoni 1, Filindeu, Basolu 4, Firinu B. 2, Corrias, Firinu L. , Cester 2, Satta 7, Radovic. Allenatore: Roberto Deiana

Arbitri: Regalia – Greco