LA JOMI ESPUGNA ANCHE MESTRINO

Missione compiuta. La Jomi conquista la sua terza vittoria consecutiva, superando in scioltezza il difficile ostacolo Mestrino, ribadendo la sua prima posizione in classifica generale. Il successo in veneto, è maturato grazie ad una prepotente accelerazione ad inizio ripresa, un veemente 4 a 0, che ha scavato un solco non più colmabile tra le due formazioni.
Partita inizialmente equilibrata, con il Mestrino, tenace a non staccarsi troppo dalle salernitane; si viaggia sui binari di un delicato equilibrio. Nei minuti finali del primo tempo, il break di Salerno consente di andare a riposo con +3 (15-12).
Ad inizio ripresa avviene il distacco decisivo, grazie ai puntuali contropiedi di Coppola e alle incursioni precise di Pavlyk e Belotti.
Raggiunto il massimo vantaggio(+8) la Jomi gestisce il finale , permettendo al Mestrino di chiudere con una sconfitta onorevole.
“ E’ stata una buona gara – commenta il ds Loria – a tratti abbiamo giocato da grande squadra, non dando modo all’avversario di credere nell’impresa. Anche sul piano del gioco stiamo migliorando, rispetto alle ultime prestazioni. E’ una squadra che può crescere, giocando con continuità.”
Dopo la gara Prunster, Ettaqi, Prast e Diome hanno raggiunto il ritiro della Nazionale, per rientrare giovedì in tempo per il prossimo impegno alla Palumbo contro il Casalgrande

Alì Mestrino – Jomi Salerno 24-29 (p.t. 12-15)
Alì Mestrino: Moretti, Gherlenda, Carpanese 3, Piasentini 3, Cazzola, Losco 7, Niga 8, Bacelle, Zuin P, Zuin G. 1, Balzano, Marsano 1, Guerra 1, Costache. All: Diego Menin
Jomi Salerno: Avram 3, Ettaqi 4, Belotti 3, Coppola 7, Prunster, Diome 1, Napoletano 1, Ferrentino, Iacovello, Pavlyk 6, Vinyukova 2, Lauretti, Prast 2. All: Giovanni Nasta
Arbitri: Alperan – Scevola

 

 

Carrello