La Jomi Salerno chiude in bellezza, Nuoro sconfitto

coppola opt

coppola optVittoria importante per la Jomi Salerno che nella terza giornata di ritorno del campionato di massima serie di pallamano femminile supera il coriaceo Nuoro con il risultato di 32 a 29 centrando il dodicesimo risultato utile consecutivo. Complimenti comunque anche alla giovane formazione del Nuoro. A parte la solita Gomez la compagine guidata in panchina da coach Deiana si è dimostrata davvero un osso duro da superare ed ha messo sovente in difficoltà la capolista Jomi Salerno. Parte subito forte il Nuoro che mette subito in chiaro le proprie intenzioni. La formazione guidata in panchina da coach Deiana prova in tutti i modi a mettere in netta difficoltà capitan Coppola e compagne, sfruttando al meglio anche la grande vena realizzativa del terzino Gomez, sempre più capocannoniere del torneo di massima serie di pallamano femminile. La Jomi Salerno dal canto suo risponde colpo sul colpo alle sortite offensive del Nuoro. Al sesto minuto il punteggio recita tre a tre. La Jomi Salerno si porta in vantaggio al decimo minuto grazie alla rete del capitano Antonella Coppola, la compagine guidata in panchina da coach Deiana pareggia però subito i conti con la rete di Basolu. A questo punto Nuoro si porta sul + due (6-8) costringendo coach Cardaci a chiamare time out. Richiamate a dovere dalle proprio allenatore la Jomi Salerno pareggia i conti con Napoletano. A questo punto la Jomi Salerno si porta sul +due grazie alle reti di Pavlyk e Benincasa, Nuoro accorcia con la solita Gomez (10-9) poi il sette metri di Jokanovic porta ancora avanti la Jomi Salerno (11-9). La formazione allenata da coach Deiana però è dura a morire, con Basolu e la solita Gomez pareggia i conti (11-11). La Jomi Salerno si porta nuovamente in vantaggio con Pavlyk poi ci pensa ancora una volta Gomez con una rete dalla propria metà campo a pareggiare i conti per la compagine sarda. Le due formazioni continuano la propria rincorsa nel punteggio con un botta e risposta che va avanti sino al termine della prima frazione di gioco che si chiude in parità sul risultato di sedici a sedici. Nel secondo tempo parte subito forte la Jomi Salerno che con una difesa maggiormente aggressiva riesce a contenere la Gomez ed al quinto minuto di gioco riesce a portarsi sul +2 (18-16). Nuoro riesce ad accorciare ma la formazione guidata in panchina da coach Cardaci sfruttando alcuni piccoli errori della formazione sarda riesce a portarsi sul +3 grazie alle reti di Jokanovic, Coppola e Napoletano (21-17). La compagine sarda si dimostra però osso duro, accorcia con la solita Gomez poi Delussu ed ancora Gomez pareggiano i conti sul 23-23. La Jomi Salerno realizza con Jokanovic e poi con Pavlyk portandosi sul 26-23 al ventesimo minuto. Nuoro prova sempre a tenere testa alla formazione guidata in panchina da coach Cardaci, capitan Coppola e compagne dimostrano però tutto il loro valore ed al 25’ minuto la Jomi Salerno è sul più quattro (30-26). La gara si chiude con la vittoria della Jomi Salerno con il punteggio di 32-29 con l’ultima marcatura del Nuoro realizzata dalla solita Gomez con un tiro franco all’ultimo secondo di gioco. La formazione guidata in panchina da coach Cardaci porta a casa la dodicesima vittoria stagionale e chiude in bellezza il 2015.

Jomi Salerno – HAC Nuoro 32-29 (Primo tempo: 16-16)

Jomi Salerno: Ferrari, Avram, Coppola 5, Jokanovic 8, Ceklic 6, Lamberti, Napoletano 2, Ferrentino, Iacovello, Pavlyk 10, Benincasa 1, Lauretti Matos, Casale, Lambiase. All. Cardaci

HAC Nuoro: Delussu 3, Podda, Murgia 1, Napoli, Lostia, Giangiulio 4, Florenzi, Davoli, Basolu 3, Ganga, Gomez 14, Belardinelli 4. All. Deiana

Arbitri: Lo Russo e Strippoli

 

 

Carrello