La Jomi Salerno pronta a lasciarsi alle spalle la sconfitta di Pontinia. Il vicecapitano Dalla Costa: “Contro Mestrino scenderemo in campo per riscattarci”.

Proseguono gli allenamenti della Jomi Salerno alla Palestra Caporale Palumbo. La squadra allenata da coach Ancona, nella settimana che conduce al match valido per la 9^ giornata di andata del campionato di pallamano femminile di serie A1, prova a reagire e a mettersi alle spalle la sconfitta dello scorso sabato subita in trasferta per mano del Pontinia. Massima concentrazione, dunque, nella preparazione in vista del prossimo impegno casalingo, per correggere ciò che non è andato e ciò che, al PalaSport Marica Bianchi di Pontinia, avrebbe potuto funzionare meglio sia in attacco che in difesa. Sono, infatti, già intenzionate a guardare avanti le atlete della Jomi Salerno desiderose di tornare ad occupare la prima posizione della classifica (con una gara, però, ancora da recuperare) anche in previsione della Coppa Italia per la quale sarà fondamentale un buon piazzamento. Intanto, il prossimo sabato 26 novembre alle 18.30 si tornerà in campo tra le mura amiche con la Jomi Salerno pronta ad ospitare l’Alì- Best Espresso Mestrino, attualmente penultimo in classifica con 2 punti conquistati dall’inizio del campionato.

Ci stiamo allenando come sempre, ci stiamo concentrando in particolare sugli errori commessi sabato contro Pontinia nella partita in cui abbiamo rimediato la prima sconfitta di questo campionato. Ovviamente ci aspettavamo una gara difficile e infatti il risultato lo ha dimostrato. Abbiamo avuto dei cali di concentrazione con errori che avremmo potuto evitare sia in attacco che in difesa e non siamo riuscite a portare a casa la vittoria, mentre il Pontinia ha dimostrato di essere molto forte, di avere gli stessi nostri obiettivi e cioè vincere il campionato ed altri trofei – ha dichiarato il vicecapitano della Jomi Salerno Ilaria Dalla CostaIl coach ci ha detto che comunque siamo le prime in classifica, considerata la gara che abbiamo da recuperare. Dobbiamo tornare a vincere, però, perché, per quel che riguarda la qualificazione alla Coppa Italia, sarebbe importante arrivare prime in classifica per una questione di scontri nella competizione. Ora ci stiamo focalizzando sugli errori commessi in partita e andiamo a preparare quella di sabato contro Mestrino. Le nostre prossime avversarie, nonostante un avvio di campionato non facile, hanno recuperato due giocatrici molto valide, Stefanelli e Losco, e quindi sarà una squadra diversa rispetto a quanto ha dimostrato finora. Ci aspettiamo una partita tosta però vogliamo subito riscattarci dalla sconfitta di sabato scorso”.

Carrello