LA JOMI SI CONCEDE UNA PASQUA DA PRIMATO

Trascorrerà la santa Pasqua in assoluto relax attendendo con calma l’esito della volata a due tra Conversano e Mestrino per conoscere il nome della sua degna avversaria nella Finale Scudeto. La Jomi Salerno è la prima squadra qualificata per la finale, le campionesse d’Italia hanno raggiunto questo traguardo con due giornate d’anticipo sulla conclusione dei play off, il mini torneo che ha visto le prime quattro classificate della regular season darsi battaglia con la formula del girone all’italiana. Alle salernitane è stato sufficiente vincere le prime tre gare di andata e la prima di ritorno per assicurarsi il diritto a disputare la quinta finale consecutiva della sua storia, un record di cui andar fieri. Alla riptresa delle ostilità la Jomi giocherà sul campo di un motivatissimo Mestrino mentre il Conversano sarà di scena a Palermo. Intanto il club si sta preparando a partecipare al “Women Forum Club Handball” che verrà ufficialmente presentato a Budapest il 3 maggio in occasione della final four della Champions League.  L’organismo composto dai migliori sessanta club europei costituirà una Superlega europea che lavorerà in simbiosi con l’EHF allo scopo di formulare proposte, organizzare eventi in ambito europeo. La Jomi, per l’occasione rappresentata dal presidente Pisapia e dal direttore Sportivo Pasquale Loria, presenterà una proposta per incentivare la partecipazione dei club di seconda fascia alle competizioni internazionali.

 

 

Carrello