La Jomi torna tra le mura amiche, alla palestra Caporale Palumbo arriva l’Ariosto Ferrara. Coach Avram: “Vincere per ripagare gli sforzi di società e tifosi”

La Jomi Salerno torna, dopo un lungo periodo, tra le mura amiche della Palestra Caporale Palumbo. Capitan Napoletano e compagne affronteranno domani (sabato 19 febbraio) alle ore 17 l’Ariosto Ferrara. Il team allenato da coach Laura Avram reduce dalla sconfitta rimediata sabato a Mestrino nell’ultimo turno di campionato e dal successo di mercoledì nel recupero contro Mezzocorona è attualmente a quota 24 punti in classifica, le emiliane guidate in panchina da coach Carlos Britos invece occupano al settima posizione in classifica ed hanno sin qui collezionato 12 punti. “Abbiamo acquisito consapevolezza – afferma il tecnico della Jomi Salerno, Laura Avram – che abbiamo abbassato la guardia in occasione del match contro Mestrino e per tale motivo è arrivata una sconfitta pesante. Ho avuto una risposta giusta in occasione del recupero disputato mercoledì a Mezzocorona ma tutto questo non basta. Non possiamo permetterci ulteriori passi falsi, non possiamo lasciare altri punti per strada, in questi momenti serve solo unione di gruppo, la grande forza che ci contraddistingue. Dobbiamo portare a casa l’intera posta in palio, torniamo dopo un lungo periodo a giocare tra le mura amiche della palestra Caporale Palumbo, dobbiamo ripagare il pubblico e la società con un’ottima prestazione. Non abbiamo avuto tempo per preparare questa gara a causa degli impegni ravvicinati ma non abbiamo scuse, dobbiamo mettere in campo solo tanto carattere”. Infine in merito al prossimo avversario il tecnico Avram conclude: “L’Ariosto Ferrara vive un momento di grande forma e sta crescendo davvero tanto. Sarà una gara molto difficile ma soltanto noi ci possiamo facilitare la strada verso l’obiettivo”.

Carrello