Non conosce soste il torneo di serie A Beretta femminile, si torna nuovamente in campo domani (sabato 7 novembre) per disputare le gare valevoli quale nona giornata d’andata. Archiviata la rotonda vittoria ottenuta sul campo del Nuoro, un nuovo impegno esterno la Jomi Salerno. Capitan Napoletano e compagne saranno, infatti, di scena alla Palestra Di Lissaro (inizio ore 18:30) per affrontare l’Alì Best Espresso Mestrino. Le ragazze guidate da coach Lucarini non sono scese in campo nel turno infrasettimanale in programma mercoledì contro le Guerriere Malo per via delle diverse positività al Covid-19 nella formazione vicentina ed hanno avuto quindi un’intera settimana per smaltire le scorie di questa settimana a dir poco intensa. La pausa è servita al Mestrino per recuperare due giocatrici chiave come Lucarini e Stefanelli e preparare al meglio la sfida contro la Jomi Salerno. Occhio a Cappellaro e compagne che sin qui hanno conquistato nove punti, frutto di quattro vittorie, un pareggio e due sconfitte rimediate in trasferta contro Ariosto Ferrara ed Oderzo. “Sono fortunata ad allenare un gruppo di ragazze umili – afferma il tecnico Laura Avram al termine del vittorioso match di Nuoro – consapevoli e lavoratrici. Ho chiesto tanto impegno, doveva essere una gara impegnativa sotto il profilo fisico e mentale vista anche la stanchezza dovuta al viaggio. Abbiamo affrontato il Nuoro con la testa giusta, in questo modo ho potuto concedere spazio a tutti gli elementi del roster. Sono molto contenta di questo visto che sabato ci attende la gara esterna contro Mestrino e non sarà una gara facile sopratutto dal punto di vista fisico”. Il tecnico della Jomi Salerno poi aggiunge: “Purtroppo il virus ci mette ad una continua prova, siamo obbligati a rispondere con contromosse positive sotto ogni punti di vista. Dobbiamo rimanere concentrati e continuare a lavorare. Adesso andiamo a Mestrino poi abbiamo una settimana di pausa e dobbiamo preparare il match contro Brixen, non possiamo permetterci di rilassarci anche perchè abbiamo subito una brutta sconfitta contro Oderzo che brucia ancora e per questo non possiamo mai abbassare la guardia”. Infine sul campionato Serie A Beretta Laura Avram conclude: “C’è grande equilibrio, ci siamo come negli scorsi anni noi, Brixen ed Oderzo anche se le altre si sono rinforzate. Non bisogna dimenticare Mestrino, Erice, Pontinia che sta pian piano risalendo la classifica. Le partite sono sempre intense e si devono giocare sempre al massimo”.