“Sara is Back!”. Dopo un anno trascorso lontano da Salerno, Di Giugno fa ritorno alla Jomi

Un gradito e voluto ritorno. Dopo un anno trascorso nelle fila della Cassa Rurale Pontinia, Sara Di Giugno fa ritorno alla base; completerà con l’esperta Daniela Pereira e la giovanissima Martina Ciociano la batteria di portieri della Jomi Salerno. Maturata sia sotto l’aspetto tecnico che personale, il portiere che da agosto si rimetterà a disposizione del club salernitano è decisamente una giocatrice diversa rispetto alla “bella speranza” arrivata a Salerno da Teramo tre stagioni or sono perché nel frattempo Sara Di Giugno è cresciuta, ha maturato una buona esperienza nazionale ed internazionale, ha conquistato la maglia della Nazionale Azzurra e, soprattutto, ha preso sempre maggiore fiducia nei suoi innegabili mezzi atletici, gli stessi che avevano indotto la Jomi a scommettere su di lei giovanissima. “Torno a Salerno dopo un anno davvero molto importante per la mia crescita personale trascorso a Pontinia e lo faccio con la volontà di rimettermi alla prova, d’altronde non ho avuto un solo dubbio quando mi è stata prospettata la possibilità. Con le mie colleghe di reparto sono certa che lavorerò forte e bene grazie anche allo staff tecnico; per me sarà molto stimolante lavorare con loro e continuare nel mio percorso di crescita. Non vedo l’ora di rituffarmi nell’ambiente di Salerno e nella Jomi che tanto mi è mancata”.

Carrello