VARATO IL CALENDARIO DELLA NUOVA STAGIONE

La Federazione Italiana Giuoco Handball ha varato il calendario della massima serie femminile, la Serie A 1, per la stagione 2014/15. Al campionato prendono parte 8 formazioni (Casalgrande Padana, Every Way Conversano, Jomi Salerno, Cassano Magnago, Olimpica Dossobuono, Nuoro, Ariosto Ferrara, Teramo). La fase regolare sarà strutturata con gare di andata e ritorno; le prime quattro classificate accedono alla Poule Scudetto, partendo con un bonus di punti (4, 3, 2 e 1) in base al piazzamento in classifica della prima fase; la Poule Scudetto definirà gli accoppiamenti delle successive semifinali per il titolo (al meglio di due gare su tre), le quali si disputano secondo gli accoppiamenti 1^-4^ e 2^-3^ classificata al termine della 2^ fase. Le ultime quattro della Regular Season, invece, disputano i Play-Out, strutturati in semifinali e spareggio-salvezza, con gare ad eliminazione diretta (andata\ritorno). La prima giornata di campionato si disputa il 20 Settembre, la Regular Season si chiuderà il 31 Gennaio, mentre le date delle Finali Scudetto – sulla base delle tre gare – sono 16, 23 e 30 Maggio. La Jomi Salerno, campione d’Italia in carica, esordirà tra le mura amiche ospitando il Nuoro. Il team salernitano, in queste settimane, sta lavorando alacremente per definire il roster che parteciperà alla prossima stagione e che presenterà, rispetto al recente passato diverse novità. “Dopo aver vinto quattro scudetti e tre Coppe Italia negli ultimi cinque anni è giunto il tempo di voltare pagina – sottolinea il presidente Mario Pisapia – e avviare un nuovo ciclo che si spera possa essere altrettanto vincente e ricco di soddisfazioni. Qualche atleta ci ha salutati è il caso di Rafika Ettaqi, bandiera della PDO in queste stagioni, che si è trasferita in Germania dove giocherà nella fila del Borussia Dortmund, qualche altra ha deciso di far ritorno a casa per moti di studio come Prast, qualche altra come l’italo-argentina Belotti non ha saputo resistere alla saudade ed ha fatto ritorno in patria. Ciò nonostante stiamo attrezzando una squadra che come sempre, pur con diverse novità, saprà lottare per il vertice. Stiamo definendo l’ingaggio di due atlete giovani e di qualità che metteremo a disposizione dello staff tecnico che anche quest’anno sarà guidato da coach Nasta che ha prolungato il suo accordo contrattuale con la società”.

 

 

Carrello